1974 gli albori della Repubblica

RESEGOTTI LUIGI

1794. Un anno ricco di avvenimenti in Piemonte, in Francia e nel resto d’Europa: i movimenti giacobini che coinvolgono molti esponenti della borghesia “illuminata” piemontese, la nascita in Piemonte dei primi giornali, all’inizio fogli clandestini sull’esempio di quelli assai numerosi in Francia, e il loro ruolo nella circolazione delle idee, l’invasione francese del Piemonte fermata al colle del Piccolo San Bernardo e la congiura del dottor Botta, medico canavesano, repubblicano denunciato dal dottor Barolo, medico del re. Gli avvenimenti di oltre due secoli fa ricordano episodi della storia e della cronaca a noi più vicini perché cambia lo scenario, cambiano le persone, ma non cambia la natura umana e… la storia si ripete sempre. Cambiano gli occhi che guardano per cui può capitare di incontrare vie e licei intitolati a personaggi considerati una volta esecrabili, una volta ammirevoli.

Il libro è disponibile nelle seguenti strutture.
Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci.