Galatea

BARRILLI ANTON GIULIO

galatea

Si potrebbe chiamare un romanzo epistolare: è un misto di pagine di diario e di lettere che il protagonista, Rinaldo Morelli, un estimatore del poeta latino Orazio, scrive durante un’estate a Corsenna, un ameno paesello toscano in collina, frequentato da diversi villeggianti dai quali il nostro cerca di tenersi bene alla larga. Ma saranno loro ad andare in cerca di lui e a riempire la pagine dei suoi scritti… soprattutto una certa Galatea.

Il libro è disponibile nelle seguenti strutture.
Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci.