Il bacio d’una morta

INVERNIZIO CAROLINA

il bacio d'una morta

Pubblicato per la prima volta nel 1886, “Il bacio d’una morta” fu il caso letterario dell’anno (oltre 500.000 copie vendute) insieme a “Cuore” di Edmondo De Amicis. In una Firenze notturna da romanzo dell’orrore e poi a Parigi si svolge questa celebre trama che è una sorta di summa del romanzo d’appendice pervaso da atmosfere gotiche: Alfonso arriva dalla sorella Clara che sa essere in pericolo e scopre che è già morta. Si china sulla bara per un ultimo saluto ma sente, inequivocabile, il respiro. Clara, salvata da morte orribile, inizia a raccontare al fratello la sua tormentata vicenda: dall’amore per il conte fedifrago, alle tresche della crudele danzatrice creola.

Il libro è disponibile nelle seguenti strutture.
Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci.