La bella Napoli

Sonnecchiante in una vallata dell’Appennino, un commissariato di polizia composto da funzionari e agenti di origine meridionale. Dagli abitanti del luogo è chiamato “La Bella Napoli”. Non proprio un complimento. Una donna uccisa da un amante occasionale, una chat, personalità e sensualità ambigue e inquiete, un passato oscuro. Un commissario al suo primo caso importante, tanto a suo agio nel silenzio della montagna quanto nella “realtà virtuale”.

Il libro è disponibile nelle seguenti strutture.
Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci.