La rivincita di Yanez

SALGARI EMILIO

Yanez si è rifugiato nelle immense fogne della città insieme con una ventina di uomini, e lì attende l’arrivo di Sandokan. Quest’ultimo arriva dalla Malesia con cento dayaki e malesi, a cavallo, formidabili, e quattro elefanti, su ognuno dei quali è posta una mitragliatrice. Ma sono molto pochi rispetto ai ventimila uomini del Rajah, anche se questi ultimi sono solo banditi e bramini, senza coraggio, che fuggono alla prima scarica. La Tigre della Malesia giunge felicemente da Yanez, ma nelle cloache non c’è cibo per elefanti e cavalli, che iniziano a patire la fame. Nel frattempo tutti hanno conosciuto Wan Horn, che insieme ad un bramino di Sindhia, l’ex-rajah, ma amico di Yanez, libera i suoi microbi dell’accampamento nemico. Yanez, Kammamuri e dodici sikkari partono per vedere se ci sono luoghi in cui sia possibile raccogliere piante senza essere scorti dai nemici.

Il libro è disponibile nelle seguenti strutture.
Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci.